• Italiano
  • English

I virus informatici

I virus informatici e come proteggersi

Se già a qualcuno potrebbe non essere chiaro che cos’è un virus nel linguaggio medico, figuriamoci quando si parla di computer e di informatica. La realtà è che i virus che affliggono il corpo non sono molto diversi da quelli che colpiscono i computer, per cui se per non prendere il raffreddore, in inverno, ci mettiamo sciarpa e cappello, è bene sapere anche come conoscere e proteggersi dai virus informatici.

Che cos’è un virus?

Esattamente come funziona per l’influenza, i virus informatici sono dei programmi studiati apposta per prosperare e replicarsi nell’organismo ospite, generando processi distruttivi e dannosi. In maniera un po’ più tecnica, si può dire che i virus sono dei programmi in cui una parte di codice è scritta in maniera da alterare e ostacolare le funzioni e l’operatività del computer su cui viene eseguito senza il consenso dell’utente. La caratteristica particolare che differenzia i virus da altri tipi di malware (software malevoli), è la capacità di replicarsi da soli, proprio come i batteri. Per cui, trasferendo file infetti o utilizzando computer collegati in rete, si possono quindi generare delle vere e proprie epidemie di diffusione del virus.

Come si diffondono i virus e che effetti hanno

Purtroppo i virus sono estremamente comuni. Generalmente si nascondono in allegati alle email, link e siti web infetti. Oppure si contraggono attraverso il download di file dalla provenienza sconosciuta. Inoltre, i virus si possono diffondere anche con l’utilizzo condiviso di dispositivi, ad esempio chiavette USB e hard disk che contengono file già infetti.

Non tutti i virus hanno le stesse caratteristiche. Alcuni creano immediatamente danni irreparabili, altri invece sono programmati per restare inattivi nel PC fino a che non si verificano particolari condizioni. In ogni caso, una volta entrati in azione i virus possono rendere il computer totalmente inutilizzabile, (schermate fisse e comandi che non rispondono) oppure comprometterne l’uso (PC lento, file rotti o inaccessibili).

Per quali motivi i virus vengono creati e diffusi?

A differenza dei loro cugini biologici, i virus informatici vengono creati ad hoc. Alcuni vengono creati semplicemente per divertimento di chi li diffonde (certamente non di chi li contrae!). Altri vengono creati con l’obiettivo di mandare un messaggio politico; dimostrare l’esistenza di vulnerabilità nel sistema; sabotare un servizio; trarre dei profitti: per esempio ottenendo e rivendendo dati sensibili, oppure richiedendo un “riscatto”, per liberare il PC dal virus. Inoltre, i virus possono addirittura derivare da codici inizialmente scritti con scopi positivi, ma la cui programmazione non è andata per il verso giusto.

Come proteggersi dai virus

La logica e il buon senso sono sempre i consiglieri migliori. Quando si naviga il web o si scaricano programmi vari, è bene essere cauti e non cliccare su video, link, allegati, di cui non si conosca la provenienza, o la cui fonte sia di dubbia credibilità.

Certamente, una delle precauzioni principali per non beccarsi un virus informatico, è dotarsi di un buon antivirus. Attualmente si trovano online svariati antivirus leggeri ed efficaci disponibili anche gratuitamente. Attenzione però a scaricarli da aziende con una buona reputazione, non vorrete mica prendere un virus proprio mentre scaricate un antivirus!

È giusto ricordare tuttavia che in certi casi dovuti a virus particolarmente sofisticati, anche i più noti sistemi di antivirus sono stati “bucati”. Per questo vi consigliamo sempre una maggiore attenzione quando vi trovate a scaricare software o file dalla rete e praticare frequenti pulizie del computer, oltre che accedere a risorse la cui provenienza sia autorevole e/o accertabile.

  • Associazione Sloweb
  • Sede legale:
  • Piazza C.L.N., 254 – 10121 Torino
  • Sede operativa c/o Escamotages
  • via Gioberti 26bis – 10128 Torino
  • Tel. 011-19916610
  • [email protected]
  • C.F. 97823610015

Scrivici


    Ho letto l'informativa privacy

    Vuoi unirti a noi?

    IBAN Banca di Cherasco

    IT38N0848701000000260101691

    image/svg+xml