• Italiano
  • English

Prossimi eventi Sloweb

Da Sloweb ecco una lista delle prossime attività per farti sapere dove e quando saremo impegnati (di modo che tu possa venire a trovarci quando puoi)

Ci sono delle importanti novità in arrivo per l’associazione e abbiamo chiuso per il momento la pagina “eventi” del sito web. Qui in ogni caso gli eventi e progetti futuri.

Il corso “GREEN BLUE – l’impatto del digitale”, ideato da Sloweb in collaborazione DIATI e GEAM, prosegue fino a fine marzo con i seguenti appuntamenti:

3 febbraio 14.30 – 16 Conversazione #3 “Corporate Digital Responsibility”, con Jakob Wößner, WELEDA e Rob Price, Corporatedigitalresponsibility.net

3 marzo 14.30 – 16 Conversazione #4 “RESTARTERS”, con Ugo Vallauri, Antonio Alessio Di Pinto

31 marzo 14.30 – 16 Conversazione #5 “Il Manifesto per il sustainable coding”, con Carlo Bozzoli, CIO ENEL

Gli incontri in presenza sono presso la sede di Corso Duca degli Abruzzi 24 del Politecnico di Torino, nel Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture, DIATI Ingresso 3 per gli iscritti all’intero ciclo, ma sono anche disponibili in diretta streaming. Gli aggiornamenti sono sul sito del DIATI.

A febbraio ritorna l’appuntamento dedicato esclusivamente ai soci dell’associazione, Conversazioni con Sloweb, momento di scambio e di crescita tra i soci. L’intervento sarà dedicato all’uso degli smartphone negli ambienti scolastici: “Smartphone in classe: sì, no o ni?” (Vuoi  diventare socio/a? Fai un salto alla pagina dedicata alle membership!)

Altre attività:

• 14 febbraio alle 17.00 appuntamento presso Eticaffè in collaborazione con Assoetica per parlare di Sloweb e gestione Etica dei dati e della rete. Registrati. A questo link invece è disponibile il volantino i presentazione evento e relatori. 

• 23 marzo 14.30 – 17.30 per Biennale Democrazia:  “I nuovi confini della libertà d’impresa tra ecologia e sostenibilità” presso la sala dell’Ordine dei Giornalisti di Torino, in collaborazione con Assoetica.

Continuano poi i corsi con SPI CGIL per la formazione digitale degli anziani presso la Casa del Quartiere di San Salvario. 

Per nuovi progetti e proposte scrivici a [email protected]!

Podcast “Dentro il villaggio digitale”

In collaborazione con Nuovo Mondo Economico e il Centro Einauidi, Sloweb ha partecipato alla creazione del podcast “Dentro il villaggio digitale” – Cittadini più consapevoli per disinnescare i persuasori occulti.

Bisogna sapere dove abitiamo, per poter esercitare al meglio diritti e doveri. Il Web e le sue estensioni, che presto ci porteranno a immergerci nel “metaverso”, hanno mille trappole di cui non ci accorgiamo: minano le nostre libertà e impongono paradigmi economici poco convincenti, che nulla hanno a che fare con la sostenibilità di cui tanto oggi si parla. Questa serie è pensata per dotarci di strumenti concreti che aiutino noi – cittadini, imprenditori, decisori pubblici e privati – a consapevolezza e indipendenza nella vita “dentro” il villaggio digitale.

Un episodio ogni martedì, disponibile sulle principali piattaforme:

Apple Podcast

https://podcasts.apple.com/…/dentro-il…/id1626868881

Spreaker

https://www.spreaker.com/show/dentro-il-villaggio-digitale

Spotify

iHeartRadio

Deezer

https://www.deezer.com/show/3756907

Podchaser

https://www.podchaser.com/…/dentro-il-villaggio…

Amazon Music

https://music.amazon.it/…/dentro-il-villaggio-digitale

Da Piano D Il Manuale per l’e-commerce sostenibile

Piano D rilascia il Manuale per l’e-commerce sostenibile. L’azienda, impresa di Treviso specializzata nella realizzazione di eCommerce e siti web, ha un approccio di sviluppo, basato sull’efficienza, che porta alla creazione di pagine Web a bassissime emissioni di CO2 senza compromettere il design e l’usabilità dei siti.

Oliver Lindberg, editore del Manuale per l’e-commerce sostenibile commenta nella premessa: “Erroneamente, si tende a pensare che il digitale sia sempre la soluzione più favorevole per l’ambiente. Per alimentare le esperienze online e i numerosi device elettronici da cui ci colleghiamo, tuttavia, sono necessarie quantità di energia enormi. Il digitale, in realtà, è una delle fonti di emissioni carboniche a tassi più alti di crescita e se internet fosse un Paese, si posizionerebbe al sesto posto al mondo nella classifica degli inquinanti.”

Primo tra tutti ad avere un imponente impatto sull’embiente è proprio il settore dell’e-commerce. Per questo motivo Piano D ha scelto di tradurre in italiano e pubblicare questa guida, con lo scopo di sensibilizzare circa le abitudini di acquisto e dare un contributo alla diffusione di buone pratiche di progettazione.

Il Manuale è liberamente scaricabile su questo sito:

Eredità digitale – istruzioni chiare per un problema complesso

Nella scorsa primavera Pietro Jarre ha partecipato a un webinar dell’ANPC (Associazione Nazionale Consulenti Patrimoniali), un’associazione senza scopo di lucro, punto di riferimento per i consulenti patrimoniali. Tema dell’inncontro l’eredità digitale, uno dei diritti emergenti nel campo uso responsabile del digitale.

Durante l’intervento, dal titolo Eredità digitale: soluzioni pratiche per un problema complesso, insieme all’avvocato Alessandro d’Arminio Monforte e al dottor Matteo Rocchi di Networklex, si sono affrontati i temi di Gestione del patrimonio digitale, Eredità digitale, Tokenizzazione, Privacy e Cybersecurity e Tutela degli affetti.

Il webinar, a detta di ANPC stessa, tra quelli più seguiti di tutto l’anno scorso, è ora disponibile online e potete vederlo qui sotto.

Coltivare la memoria ai tempi del digitale. Intervista a Pietro Jarre

Da Shalom, del 27 ottobre 2021, di Claudia De Benedetti

Shalom, la rivista della comunità ebraica di Roma, intervista uno dei soci fondatori di Sloweb, e presidente di eMemory, Pietro Jarre, sull’importanza di “coltivare la memoria di oggi, considerate le lezioni della memoria di ieri”.

https://www.shalom.it/blog/innovazione/coltivare-la-memoria-ai-tempi-del-digitale-intervista-a-pietro-jarre-b1103751?fbclid=IwAR3-fZYutAzlvqdsrt2Y7uAylUR_jeEUhngqD42JRMh8n5PrU3YRfQdEsMs

A Torino il primo corso di Laurea in Italia in Psicologia Applicata all’Innovazione Digitale

La crescente pervasività della tecnologia pone sfide sociali ed etiche senza precedenti, a cui la comunità professionale degli psicologi è inevitabilmente chiamata a rispondere. Nasce così, all’Istituto Universitario Salesiano di Torino (IUSTO), la laurea magistrale in “Psicologia applicata all’innovazione digitale”, un’importante novità che si andrà ad aggiungere all’offerta formativa per il prossimo anno accademico 2021-2022.
Il percorso formativo prevede l’acquisizione di avanzate conoscenze teoriche e metodologiche nei diversi settori della psicologia dell’innovazione, delle neuroscienze affettive e dell’ergonomia cognitiva, dell’intelligenza artificiale e della tecnologia applicata all’educazione, alla formazione e al sostegno.
Tra i docenti del corso, la dott.ssa Anna Pisterzi, psicologa, psicoterapeuta e Socia Sloweb.
Per ulteriori informazioni partecipa al prossimo open day del 7 luglio allo IUSTO!

Trovate maggiori informazioni a questo sito

Eredità digitale

La sentenza del Tribunale di Milano dei primi di febbraio secondo la quale il Giudice ha sentenziato che il gestore dei servizi (in questo caso Apple) dovesse consegnare ai genitori di un ragazzo morto i dati del suo account, ha portato all’onore delle cronache un tema di cui si parla da molto in Sloweb, ma che ai più risulta ancora emergente., l’eredità digitale.

Se da un lato è legittimo e comprensibile che gli affetti di una persona morta vogliano conservarne il maggior numero di ricordi possibile, non è detto che la persona deceduta avesse intenzione di condividere tutti i suoi dati. Per questo motivo è importante parlare di eredità digitale e organizzarsi prima del tempo.

In questo articolo raccogliamo alcune delle ultime notizie uscite sul tema, dalle quali trarre ispirazione o istruzioni pratiche.

Dal Corriere di Torino del 22 febbraio 2021, nella rubrica Piemontech, un articolo dedicato a eLegacy, app per la gestione dell’eredità digitale legale, partner di Sloweb.

Venerdì 26 febbraio 2021 è andata in onda una puntata di Good Morning Doers dedicata all’eredità digitale, nella quale sono intervenuti Pietro Jarre, socio fondatore di Sloweb, l’avvocato Alessandro D’Arminio Monforte, socio Sloweb, insieme a Matteo Rocchi di NETWORKLEX, Gregorio Caporale di eLegacy, partner Sloweb, e l’avvocato Remo Morone.

Infine, su Apostolato Digitale, è uscito, sempre il 26 febbraio 2021, un articolo di Pietro Jarre con le istruzioni per l’uso dell’eredità digitale semplici e chiare. L’articolo è disponibile a questo link:

http://bit.ly/3b577mB

Rinascita digitale

In questo video potete rivedere l’intervento di Pietro Jarre a Good Morning Doers, intervengono anche l’avvocato Alessandro D’Arminio Monforte, socio Sloweb, insieme a Matteo Rocchi di NETWORKLEX, Gregorio Caporale di eLegacy, partner Sloweb, e l’avvocato Remo Morone.

Il tema della puntata in questa rubrica sulla sostenibilità è l’eredità digitale.

Lavori e lavoratori dell’intelligenza artificiale

Da Volere la Luna del 25 gennaio 2021

di Davide Lovisolo

Finalmente si parla di etica nell’intelligenza artificiale ad alti livelli.

Attenzione però, si parla spesso di bias negli algoritmi o di deepfake e simili.

Davide Lovisolo ci parla invece di un aspetto poco noto in un articolo per Volere la luna: lo sfruttamento di lavoratori che si nasconde dietro il deep learning.

Leggi tutto

Campagna soci 2021

Sono aperte le iscrizioni per i soci Sloweb 2021 🥳🥳

Se siete già soci ricordatevi di versare la vostra quota 🤗

Iban presso banca di Cherasco: IT38N0848701000 000260 101691

Se invece non lo siete ancora e volete iscrivervi, potete farlo qui sul sito a questo link: http://www.sloweb.org/iscrizioni/

Con il vostro contributo potrete aiutarci concretamente ed entrare a far parte di una comunità di persone pronte a scambiarsi idee e condividere proposte per un digitale sostenibile 🌱

  • Associazione Sloweb
  • Sede legale:
  • Via Bertola, 35 – 10122 Torino
  • Sede operativa c/o Escamotages
  • via Gioberti 26bis – 10128 Torino
  • Tel. 011-19916610
  • [email protected]
  • C.F. 97823610015

Scrivici


    Ho letto l'informativa privacy

    Vuoi unirti a noi?

    IBAN Banca di Cherasco

    IT38N0848701000000260101691

    image/svg+xml