• Italiano
  • English

Uso responsabile di Facebook

Dopo la vicenda dell’uso illecito dei dati da parte di Cambridge Analytica, si parla di Facebook con giudizi che spesso oscillano tra il diavolo e l’acqua santa. Eppure la maggior parte dei problemi dipende principalmente dal fatto che molti utenti non sanno a chi rilasciano i propri dati, chi può vedere quello che pubblicano o che cosa succede quando utilizzano applicazioni di terzi.

Iscriversi a Facebook è troppo facile, ma importante conoscere le logiche della popolare piattaforma e valutare i rischi che si è disposti a correre. Poi, se si è consapevoli, ci si diverte anche di più.

Che fare?

Presso l’Informaticheria di Escamotages, a Torino in via Sacchi 28 bis, si terranno due lezioni sull’uso responsabile di Facebook:

Questi incontri sono destinati a tutti quelli che:

  • un amico li ha messi su Facebook e non sanno bene come muoversi;
  • si chiedono in continuazione chi vede quello che pubblicano;
  • pensano che un “Mi piace” possa migliorare la vita;
  • vogliono creare gruppi di interesse con amici o con illustri sconosciuti;
  • vogliono capire perché ricevono sempre certe pubblicità;
  • si spaventano quando qualcuno dice: “sei stato taggato!”;
  • e molto altro.

Informazioni e iscrizioni presso Escamotages, via Sacchi 28 bis, Torino, 011-19916610, [email protected]

  • Associazione Sloweb
  • Sede legale:
  • Piazza C.L.N., 254 – 10121 Torino
  • Sede operativa c/o Escamotages
  • via Gioberti 26bis – 10128 Torino
  • Tel. 011-19916610
  • [email protected]
  • C.F. 97823610015

Scrivici


    Ho letto l'informativa privacy

    Vuoi unirti a noi?

    IBAN Banca di Cherasco

    IT38N0848701000000260101691

    image/svg+xml