• Italiano
  • English

Biennale Democrazia

Sloweb parteciperà alla serie di incontri e convegni di Biennale Democrazia.
Presto vi daremo maggior aggiornamenti sull’evento! ūüôā

Web: rischio o opportunità? UCID

L’ing. Pietro Jarre terr√† presso l’UCID di Vercelli un incontro sui rischi del web.
Si discuterà su quali siano le opportunità e quali i pericoli derivati da uno strumento tecnologico così potente.
Rifletteremo insieme sulla necessità di imparare a usare il web e i suoi strumenti con coscienza e consapevolezza, senza essere aggirati o corrotti da questi stessi strumenti.

 

Etica e Intelligenza Artificiale

Norberto Patrignani, docente di Computer Ethics al Politecnico di Torino e di Informatica Generale alla Cattolica di Milano ci parla di come fare informatica in modo buono, pulito e giusto. In altre parole, etico.
Introduce Franco Marra – socio fondatore di Sloweb – con una presentazione sui rischi dell’Intelligenza Artificiale.
Sar√† disponibile sulla pagina Facebook la diretta dell’evento.

Presentazione libro Sloweb – Palermo

Saremo nuovamente ospiti dell’Istituzione Teresiana per presentare Sloweb, piccola guida per l’uso consapevole del web.
Questa volta a Palermo, il 28 novembre.

 

Propaganda politica in rete

Dopo la presentazione presso la Maker Fair di Roma, la Propaganda Politica in rete torna a Torino con una nuova presentazione alla Casa del Quartiere in via Morgari, il 20 novembre alle 10:30.
Franco Marra ha sviluppato con il centro Nexa del Politecnico di Torino per Internet e Societ√† (prof. Antonio Santangelo) una presentazione sull’uso di Internet da parte degli attori politici, a partire dagli studi dello stesso Nexa, dell’Oxford Internet Institute e da altre fonti. Con particolare riferimento alla elezioni politiche italiane di quest’anno e a quelle americane del 2016 vengono analizzati fenomeni come fake news, fake account, le pagine facebook etc. Inoltre verranno analizzate le minacce che deriveranno in un prossimo futuro in quest’ambito dalle emergenti tecnologie di intelligenza artificiale.

 

Via al progetto InclusiveWEB!

Il primo di ottobre ha avuto avvio il progetto InclusiveWEB sostenuto con i fondi otto per mille della Chiesa Valdese (sito ufficiale) con un budget di 8000‚ā¨.

Il progetto è condotto da un rete di partner composta da Sloweb, nel ruolo di capo-progetto, insieme a Il Nodo Group e APRI Onlus.

Leggi di pi√Ļ

Il libro Sloweb al Cral Unicredit

Altro occasione di presentazione per Sloweb, piccola guida all’uso consapevole del web.
Martedì 23 ottobre 2018 alle ore 18.00 presso il CRAL UNICREDIT in Via Nizza, 150, i curatori del libro Pietro Jarre e Federico Bottino converseranno con il giornalista Francesco Antonioli.  

 


 

 

Siamo iperconnessi, siamo vulnerabili, privati di privacy, dipendenti e davanti al web quasi analfabeti.
Dove erano le maestre quando dovevamo imparare a usare Internet, a non perderci come Pollicini nel bosco del Web? Ecco idee nuove, solide e coraggiose: sette interventi di specialisti, storie di Sloweb, un glossario e tre appendici sul tema dei comportamenti personali nell‚Äôuso della rete: esperti di comunicazione, informatica, dipendenze, di privacy e diritti digitali portano i loro contributi originali, diversi e convergenti al primo convegno organizzato da Sloweb, neonata associazione di rottura. Per una rete responsabile, comportamenti consapevoli e un uso del web che ci faccia apprendere oltre che divertire, evitando di essere cacciati come uccelli di passo nel bosco e finire in padella. √ą possibile, e non solo necessario, lottare contro gli usi impropri del web. Lo sapevi gi√†, ma prima di leggere questo libro non sapevi che fare. D‚Äôora in poi possiamo osare e dire che il re √® nudo.

 

Pietro Jarre, manager di società di ingegneria internazionali, ha contribuito alle trasformazioni urbanistiche di Torino negli anni ’90 e duemila impostando bonifiche e recuperi di aree ed edifici, proseguendo poi nella costruzione di network di comunità tecniche e scientifiche a livello mondiale. Presiede l’associazione GEAM del Politecnico di Torino, ha fondato la piattaforma eMemory e con Federico Bottino e altri l’associazione Sloweb.

Federico José Bottino si occupa di scrittura creativa, cultura digitale ed editoria. Ha pubblicato nel 2013 una raccolta di racconti brevi La Tenacia dei Lemming, una raccolta di racconti brevi. Ha curato blog per Young, Retro Magazine, Quotidiano Piemontese, e la prima rubrica per L’Indice dei Libri del Mese su Cultura Digitale. Nel 2015 ha fondato Yeerida, la prima piattaforma di lettura gratuita in streaming, e nel 2017 Sloweb. Collabora con Synesthesia, eMemory e diverse altre realtà della comunicazione digitale.

Sloweb alla Maker Faire di Roma!

Siamo contenti di comunicarvi che parteciperemo alla Maker Faire di Roma con ben quattro appuntamenti!

Due dedicati all’Intelligenza Artificial, due dedicati al primo libro Sloweb.

Sabato 13 ottobre alle 16.00 ci sar√† una presentazione del libro ‚ÄúSloweb –¬†Piccola guida per un uso consapevole del web‚ÄĚ edito da Golem Edizioni, a cura di Pietro Jarre.¬†La presentazione si terr√†¬†al Padiglione 5 Universit√† e robotica ‚Äď stand di Alan Advantage¬†al centro padiglione.
Avremo copie del libro a prezzo scontato e, per chi fosse interessato, ovviamente quanto serve per aderire a Sloweb, che sta promuovendo diversi interventi contro l’uso improprio delle tecnologie digitali e per l’educazione digitale.

Seguirà un secondo intervento dedicato al libro Sloweb domenica 14 ottobre alle 12.00 nello stesso luogo.

Sloweb ha formato nel mese di giugno un gruppo di studio sulle minacce agli individui, alla società e alla politica indotte dalle attuali e future tecnologie di Intelligenza Artificiale (AI), affidandone il coordinamento al socio fondatore Franco Marra. Il gruppo ha assunto il nome di FAIT (Focus on Artificial Intelligence Threats).
Al momento FAIT annovera 13 membri tra universitari, ricercatori, professionisti in varie discipline (dalla psichiatria all’informatica), progettisti informatici e intellettuali attivi nella sfera sociale e politica torinese. Tra le alleanze operative vanno segnalate quelle con Nexa, il centro del Politecnico di Torino per Internet e Societ√† e con Alan Advantage, un attore di mercato attivo nel campo delle consulenze sulle tecnologie avanzate tramite la sua rete di open innovation.

Come primo risultato, FAIT rappresenterà Sloweb in una presentazione congiunta con Nexa su temi di etica e rischi della IA, presso la Maker Faire di Roma venerdì 12 ottobre alle 16.00 e sabato alle 12.00, ospitati da Alan Advantage.

Presentazione Sloweb a Cantalupa

Si pu√≤ parlare di utilizzo responsabile di Internet?¬†E di ecologia dei dati digitali?¬†Ne discute Francesco Antonioli alle 21, alla XIX edizione di Cantalupa Libri, con¬†Giovanna¬†Giordano e Pietro Jarre, coautore con¬†Federico Bottino¬†del volume¬†¬ęSloweb. Piccola guida all‚Äôuso consapevole del web¬Ľ¬†(Golem Edizioni, pagine 119, euro 11,90).¬†Nel mondo dei¬†Internet, dei social network, delle chat istantanee, dei selfie e del cloud di massa, sembra sempre pi√Ļ chiaro che la rete ha perso buona parte dei valori positivi che in principio voleva rappresentare, diventando un luogo di mercato, dove chi sta comprando ogni tanto √® conscio di quel che sta facendo, ogni tanto no. [continua a leggere]

Global Listening Post 2018

La metodologia del Listening Post è stata messa a punto da studiosi di OPUS, organizzazione internazionale inglese notfor-profit (Organization for Promoting Understanding of Society), che redige una rivista nel campo dell’analisi psicosociale della società e delle istituzioni (Organizational and Social Dynamics ).
E’ un metodo di esplorazione psicodinamico-sistemica delle tendenze culturali e dei processi all’interno di un sistema sociale, di una collettività, di un paese.

Si basa sul concetto, derivato dalla teoria dei sistemi complessi,che in un gruppo di persone riunite per studiare i meccanismi di funzionamento sociale, si manifestano processi di pensiero inconsci analoghi a quelli che si osservano nella società a cui essi appartengono. E’un incontro in cui è possibile condividere le diverse esperienze del contesto, riflettere su di esso e generare nuove cornici di significato attraverso il dialogo, anticipando possibili tendenze future.

Il progetto International Listening Post‚ĄĘ √® basato sull‚Äôapplicazione di Listening Post da parte di gruppi di lavoro che si trovano in ben 37 realt√† nazionali (¬†Argentina, Australia, Austria, Belgio, Bulgaria, Canada, Cile, Cuba, Czek Ceca, Danimarca, Estonia, Isole Faroe, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Groenlandia, Olanda, Ungheria,¬†India, Irlanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Messico, Norvegia, Per√Ļ, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Serbia, Sud Africa, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Tailandia, Regno¬†Unito, Stati Uniti d’America)¬† e ha ormai assunto un grado di importanza sempre maggiore dovuto alla globalizzazione che continua ad influenzare le societ√† in tutto il mondo.

PROGRAMMA 

16.00 Registrazione partecipanti  

16.30 Apertura Lavori Daniela Cabibbe
Coordinano Wlodek Goldkorn e Giovanni Foresti

16.40 Daniela Cabibbe Sintesi del Global Listening Post 2018

17.00 Mario Perini Il Web e la Mente: Fast o Slow?

17.30 Federico Bottino Narcisismi di massa e nuovi linguaggi digitali

18.00 Il Punto sulla politica
Carlo Borghetti Paure, Populismo, Qualunquismo
Paola Emilia Cicerone intervista Pierfrancesco Majorino

18.50 Dibattito con il pubblico

19.20 Wlodek Goldkorn e Giovanni Foresti Considerazioni finali

19.30 Chiusura

RELATORI 

CARLO BORGHETTI Vicepresidente del Consiglio della Regione Lombardia
FEDERICO BOTTINO Specializzato in iniziative in campo culturale ed editoriale nel mondo digitale, socio di Sloweb
DANIELA CABIBBE Professionista nella gestione di progetti complessi e analisi processi, referente soci de IL NODO Group, Torino e di OPUS, Londra
PAOLA EMILIA CICERONE¬†Giornalista, Science Writer dell‚ÄôAssociazione ‚ÄúSwim Science Writers‚ÄĚ in Italia
WLODEK GOLDKORN¬†E‚Äô stato per molti anni il responsabile culturale de ¬ęL‚ÄôEspresso¬Ľ. Ha scritto numerosi saggi sull’ebraismo e sull’Europa centro-orientale. Autore di La scelta di Abramo, Identit√† ebraiche e postmodernit√†. Ha pubblicato per Feltrinelli Il bambino nella neve.
GIOVANNI FORESTI Psichiatra e psicoanalista con funzioni di training della SPI, Board member IPA, socio de IL NODO Group, Torino e di OPUS, Londra
PIERFRANCESCO MAJORINO Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano
MARIO PERINI Psichiatra, psicoanalista SPI, consulente d’organizzazione, direttore scientifico de IL NODO Group, socio di Sloweb

  • Associazione Sloweb
  • Sede legale:
  • Piazza C.L.N., 254 ‚Äď 10121 Torino
  • Sede operativa c/o Escamotages
  • via Sacchi 28 bis ‚Äď 10128 Torino
  • Tel. 011-19916610
  • info@sloweb.org
  • C.F. 97823610015

Scrivici


Ho letto l'informativa privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali per consentire a Sloweb di evadere la mia richiesta

Vuoi unirti a noi?