• Italiano
  • English

Sloweb a Biennale Democrazia

di Giulia Balbo

Biennale Democrazia è un evento culturale che si svolge a Torino ogni due anni. Promossa dalla Città di Torino e organizzata dalla Fondazione per la Cultura Torino, ha l’obiettivo di diffondere una cultura della democrazia che possa tradursi in pratica democratica. La Biennale è composta da svariati eventi pubblici – lezioni a dibattiti, letture, seminari, forum, e momenti di coinvolgimento della cittadinanza – che si svolgono nell’arco di cinque giorni. Questi incontri sono il frutto del lavoro che viene svolto anche nel resto dell’anno, soprattutto insieme a studenti delle scuole superiori e dell’università, attraverso workshop di discussione e incontri negli istituti scolastici.

La Biennale Democrazia vede la presenza, partecipazione e collaborazione di istituzioni, enti, associazioni e personaggi di respiro nazionale e internazionale. Questa ricchezza di contributi permette la creazione di tantissime idee, suggerimenti e proposte, dando vita ad un evento che parla ai diversi ambiti della cultura, dall’arte, al cinema, al teatro.

Quest’anno, siamo felici e onorati di annunciare la nostra collaborazione alla ricca manifestazione culturale cittadina di Biennale Democrazia. Il filo conduttore di questa sesta edizione dal titolo Visibile Invisibile, che si svolgerà da mercoledì 27 a domenica 31 marzo, è la riflessione sulle sfide poste da un mondo ad “altissima visibilità”. Il tema non potrebbe essere più vicino ai valori di Sloweb e al nostro manifesto. Si parlerà di come le informazioni, le immagini e i dati generati da tecnologie in continua evoluzione siano diventati il tessuto connettivo delle nostre esistenze, influenzando le relazioni umane e sociali e soprattutto la politica. Se ormai siamo abituati soltanto a scorrere feed e programmi TV, davanti alla crisi della democrazia, come si può uscire dalla condizione di semplici “spettatori” per recuperare una prospettiva di futuro? Occorrono strumenti per comprendere, stabilire obiettivi e operare delle scelte consapevoli.

Giovanna Giordano e Pietro Jarre condurranno un evento intitolato Schermi continui, vite invisibili, giovedì 28 marzo alle ore 12.00 all’Auditorium Vivaldi, in Piazza Carlo Alberto. Insieme ai ragazzi delle scuole superiori Giovanna e Pietro faranno un laboratorio di riflessione sul tema della visibilità dei dati personali. In un’epoca in cui tutto quello che avviene sul web è visibile e tracciabile, è fondamentale imparare a selezionare e organizzare i dati per costruire una memoria individuale e collettiva, e non essere travolti dal caos informazionale. Il laboratorio prevede una sperimentazione pratica sull’uso ecologico dei dati digitali: raccogliere con cura, selezionare, conservare con attenzione, condividere con responsabilità.

Per partecipare è consigliato scaricare sul proprio smartphone la app Telegram e iscriversi a eMemory.

  • Associazione Sloweb
  • Sede legale:
  • Piazza C.L.N., 254 – 10121 Torino
  • Sede operativa c/o Escamotages
  • via Sacchi 28 bis – 10128 Torino
  • Tel. 011-19916610
  • info@sloweb.org
  • C.F. 97823610015

Scrivici


Ho letto l'informativa privacy

Vuoi unirti a noi?

Iban presso banca di Cherasco

IT38N0848701000 000260 101691