• Italiano
  • English

Email: CC o CCN? Una enne che conta

Quando inviate una email, tutti sanno che oltre al destinatario potete aggiungere altri indirizzi in copia (cc), inserendo così nel discorso altre persone a cui non è richiesta un’azione diretta, ma che sono interessate o devono essere informate di ciò di cui si sta parlando. Molti non si accorgono però, che nella riga sotto c’è anche un’altra opzione: ccn.

Cos’è il ccn?

Ccn significa copia carbone nascosta, blind carbon copy (Bcc) in inglese, e non tutti sanno a cosa serve, o come si usa.

Sicuramente a ognuno di noi è capitato di ricevere email con liste senza fine di indirizzi mail in chiaro di poveri amici di amici, gente che la maggior parte delle volte neanche si conosce. Soprattutto in questi giorni di campagna elettorale. Ma vale anche per le feste, le cene di classe, i gruppi di ogni tipo, le catene di Sant’Antonio!

Questa pratica, sebbene molti la usino innocentemente, non è legale, e non è efficace  (anche se può gratificare molto vedere quante persone conosciamo…).

Non è legale perché costituisce un reato mettere in chiaro gli indirizzi di posta elettronica dei vostri amici quando scrivete ad altri. L’indirizzo di posta elettronica è un bene personale. Nessuno, nemmeno gli amici, hanno il diritto di condividere questo bene personale altrui con terzi. Se voglio usare il tuo indirizzo mail per terzi ti devo chiedere il permesso.

Non è efficace perché un messaggio che è chiaramente inviato a moltissime persone e non è personalizzato, è un messaggio a cui difficilmente verrà attribuita molta importanza.

Quindi attenzione, se dovete mandare una mail a diverse persone che tra loro non si conoscono, non usate “a” o “cc”, ma “ccn”.

Come si usa il ccn

Esempio di email in ccn
esempio di un nuovo messaggio in ccn

Gli indirizzi a cui volete inviare il messaggio vanno inseriti tutti nella riga “ccn” (se li avete  nella riga “cc” o in “a”, selezionate, poi con copia e incolla li mettete nella riga ccn). Nella riga “a” dovete inserire il vostro indirizzo e poi cliccare invia. Una copia della mail arriverà a voi e le altre andranno a ciascun destinatario del ccn, senza però che tutti vedano le email degli altri. Una cortesia, certamente, ma anche, e soprattutto, una procedura corretta.

Si tratta di proteggere la sicurezza di ognuno di noi, il che non è poco. Grazie 🙂

Ps: Non perdiamo poi mai l’occasione di soffermarci a ragionare se vale davvero la “pena” inviare il messaggio proprio a tutti. Chi paga la “pena”? L’ambiente! Per ogni indirizzo in più, un po’ di CO2 in più, e un fiocco di neve che si scioglie….

  • Associazione Sloweb
  • Sede legale:
  • Piazza C.L.N., 254 – 10121 Torino
  • Sede operativa c/o Escamotages
  • via Gioberti 26bis – 10128 Torino
  • Tel. 011-19916610
  • info@sloweb.org
  • C.F. 97823610015

Scrivici


    Ho letto l'informativa privacy

    Vuoi unirti a noi?

    IBAN Banca di Cherasco

    IT38N0848701000000260101691

    image/svg+xml