• Italiano
  • English
Etica della tecnologia
Sloweb consiglia
Sloweb spiega

La nostra versione digitale che vivrà per sempre

di Giulia Balbo

In un episodio di Black Mirror, una famosa serie tv britannica incentrata sulle sfide poste dalle nuove tecnologie, la protagonista perde il marito, ma un innovativo servizio le permette di “riportarlo in vita”. Accettando di accedere al servizio, la ragazza riceve infatti un robot con le sembianze del ragazzo che utilizza le informazioni derivanti dal suo telefono, mail, e diversi account per comportarsi ed esprimersi esattamente come lui.

Leggi di più

I profili zombie – la graphic novel di Mabel Morri

di  Giulia Balbo

Sul Corriere della Sera (20/12/19) è stata pubblicata una graphic novel molto interessante, il cui tema riteniamo ci tocchi da vicino. L’autrice, Mabel Morri, è la fondatrice della casa editrice indipendente Studio Monkey, e ha pubblicato svariati libri, sempre in formato graphic novel, vincendo nel 2002 il premio Scenario al Festival di Lucerna e nel 2004 il premio Micheluzzi Strade Nuove al Comicon di Napoli. Il suo ultimo libro, Il giorno più bello, è uscito nel 2017 per Rizzoli.

Leggi di più

Fake news: attenzione alle immagini!

di Giulia Balbo

Qualche giorno fa è circolato in rete un post con la foto di una tendopoli ricoperta di neve. Il grido di denuncia, a suon di #primagliitaliani, era relativo al fatto che ci si occupasse dei migranti quando i terremotati di Amatrice erano ancora in “quelle” condizioni. Peccato che la foto fosse di un campo profughi di Arsal, in Libano.

Leggi di più

Cosa dobbiamo aspettarci dalle tecnologie nel 2019?

di Giulia Balbo

Per sapere a cosa prepararci in questo 2019, abbiamo curiosato un po’ tra i vari trend tecnologici individuati dai principali players nel mondo della tecnologia. Ci siamo tuffati nei documenti di Gartner, società americana leader mondiale nella consulenza strategica, ricerca e analisi nel campo dell’Information Technology, abbiamo ascoltato gli scienziati del consiglio tecnologico di Forbes e dato un’occhiata ai programmi dell’MIT di Boston e della University of Technology di Sydney.  Ecco cosa ne abbiamo dedotto.

Keep on reading!

Stop alla diffusione di odio

di Giulia Balbo

Negli ultimi tempi pare che ci sia posto solo per l’odio. Fazioni politiche opposte non riescono più a interagire con discussioni costruttive, ma si scaricano addosso flussi di coscienza – più o meno pulita. Persone e comunità che hanno sempre vissuto e lavorato insieme, andando d’accordo, a volte ignorandosi, o senza comunque porsi troppi problemi, improvvisamente si dividono. Estremismi di ogni genere tornano di moda, supportati dal furor di popolo. Ormai anche nello sport (o meglio, nelle tifoserie), quella che era sana competizione, sempre più spesso si tramuta in disprezzo per l’avversario. Parrebbe quasi lo scenario di un film. Eppure succede nella realtà di tutti i giorni.

Keep on reading!

Le norme UE contro la diffusione di contenuti terroristici

di Giulia Balbo

Per combattere l’uso scorretto delle tecnologie offerte dall’era di internet, l’Unione Europea ha adottato, nell’ultimo periodo, diverse misure. Il GDPR sulla protezione dei dati, la nuova normativa copyright, o l’accordo con le aziende per il contrasto all’hate speech. Ma c’è ancora una cosa che va affrontata direttamente. La lotta contro la propaganda terroristica. Il 12 settembre, l’Unione Europea ha infatti avanzato una proposta ad hoc per affrontare la problematica della diffusione di contenuti terroristici online.

Leggi di più

Via al progetto InclusiveWEB!

Il primo di ottobre ha avuto avvio il progetto InclusiveWEB sostenuto con i fondi otto per mille della Chiesa Valdese (sito ufficiale) con un budget di 8000€.

Il progetto è condotto da un rete di partner composta da Sloweb, nel ruolo di capo-progetto, insieme a Il Nodo Group e APRI Onlus.

Leggi di più

La morte si fa social. Intervista a Davide Sisto

In occasione del ponte di Halloween/Ognissanti, a seconda di quale festa preferiate celebrare, abbiamo pensato di intervistare uno che “di morte se ne intende”.
Uno dei tanatologi (thanatos, morte; logos, studioso) più famosi in Italia: Davide Sisto, che quest’anno ha pubblicato il suo nuovo libro “La morte si fa social” per Bollati Boringhieri.

Leggi di più

7 tipi di contenuti fuorvianti – declinazione di una fake news

SPECIALE FAKE NEWS #EPISODIO 3 

di Federico Bottino

In un precedente articolo avevamo già parlato di quale fossero le tre fondamentali regole per difendersi dalle fake news.

  • Distinguere fra i vari tipi di contenuti fake
  • Conoscere le motivazioni di chi crea le fake news
  • Conoscere le modalità attraverso le quali vengono distribuite le fake news

In seguito all’analisi proposta dalla ricercatrice Wardle, ci sarà possibile declinare una potenziale fake news, in 7 tipologie di contenuto fuorviante.

Leggi di più
  • Associazione Sloweb
  • Sede legale:
  • Piazza C.L.N., 254 – 10121 Torino
  • Sede operativa c/o Escamotages
  • via Sacchi 28 bis – 10128 Torino
  • Tel. 011-19916610
  • info@sloweb.org
  • C.F. 97823610015

Scrivici


Ho letto l'informativa privacy

Vuoi unirti a noi?

Iban presso banca di Cherasco

IT38N0848701000 000260 101691